Cessione del quinto dello stipendio

  • RISERVATO AI LAVORATORI DIPENDENTI PUBLICI E STATALI
  • TASSO FISSO E RATE COSTANTI
  • NESSUNA MOTIVAZIONE E NESSUNA GARANZIA RICHIESTE
  • ANCHE PROTESTATI O CATTIVI PAGATORI

Cessione del quinto dello stipendio La CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO è una forma di finanziamento RAPIDA e CONVENIENTE riservata a lavoratori dipendenti pubblici e statali che non necessita di una specifica motivazione. La restituzione della somma, pattuita in rate mensili di IMPORTO FISSO per tutta la durata del finanziamento, a prescindere dalle condizioni di mercato, nel rapporto massimo di 1/5 dell'importo della propria retribuzione, viene effettuata direttamente dal proprio datore di lavoro.
Il prestito tramite Cessione del Quinto è regolamentato secondo quanto disposto dal D.P.R. 180 del 1950 e successive modifiche (normativa di riferimento).
La cessione del quinto è un finanziamento personale NON FINALIZZATO; viene pertanto erogato con un TASSO DI INTERESSE FISSO, rimborso a RATE COSTANTI fino a 120 mesi. La RATA COMPRENDE TUTTI I COSTI accessori, i costi assicurativi per rischio vita ed impiego, la quota capitale e la quota interessi. Spetta al datore di lavoro rimborsare periodicamente l'importo della rata, trattenendola sulla busta paga del dipendente che ha utilizzato questa forma di prestito per finanziare i suoi acquisti.
Lo stesso datore di lavoro effettua le trattenute in busta paga in favore dell'ente finanziatore. L'importo massimo finanziabile viene calcolato in considerazione dei seguenti fattori:

  • età del richiedente;
  • importo della retribuzione mensile (al netto di contributi e tasse imposte per legge);
  • per i dipendenti pubblici e statali l'importo finanziabile massimo è pari a 75.000,00 €.
È anche possibile rinnovare prestiti di Cessione già presenti, nel caso ricorrano le condizioni di legge, ottenendo quindi NUOVA LIQUIDITA'.

Richiedi un preventivo

Esempi di prestito

120 RATE X € 269,00 - NETTO RICAVO € 25.000,00 TAN 3,95% TAEG 5,45%

* Esempio valido per dipendente statale con 40 anni di età e 20 di servizio
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. L'offerta pubblicizzata è valida fino 30/06/2017
L'esempio sopra riportato presenta le seguenti condizioni economiche: Importo finanziato 25.000 € in 120 rate da 269 €, importo totale dovuto dal consumatore 32.280 €; Tan fisso 3,95 %, Taeg fisso 5,45 %.
informazioni di carattere generale: taeg massimo per le altre categorie pari al “tasso soglia” trimestralmente definito dal ministero dell’economia delle finanze ai sensi della legge 7 marzo 1996, N.108 – disposizioni in materia di usura, relativamente alla categoria “prestiti contro cessione del quinto dello stipendio” che per il secondo trimestre 2017 è 18,4750% per importi fino ad € 15.000,00 15,7750% per importi oltre € 15.000,00.
La durata del prestito puo’ variare da 24 a 120 mesi.